Chi sono



Parreira Katy Carole nata a Blois in Francia il 14 Gennaio 1973 di origine portoghese e cittadina italiana, vive e lavora ad Arezzo. Diplomata all'Istituto Tecnico Professionale di Oreficeria e Metalli d'Arte del Portogallo (1990-91), e al Liceo Artistico di Firenze (1993-94). Nel 1995 frequenta un corso di informatica come programmatrice e operatrice approfondendo le conoscenze informatiche nel campo artistico. Negli anni accademici segue il corso di fotografia con Claudio Marra, insegnante e scrittore di fotografia, dal quale apprende importanti nozioni teoriche sulla fotografia. Nel 2001 si laurea in arte multimediale all'Accademia di Belle Arti di Firenze con Riccardo Saldarelli. La tesi di laurea dal titolo: "Pixel o punto, mouse o pennello?", parte dalla pittura tradizionale, rielaborata e confrontata con le nuove tecnologie dell'arte multimediale. Il suo lavoro in sintesi viene riportato nel libro di Riccardo Saldarelli "Computer art atto secondo: il senso di una ricerca", edito nel 2001 da Phasar Edizioni, Firenze. Ha partecipato in Portogallo a concorsi di Gioielleria e Oreficeria vincendo il 3° Premio di Gioielleria (1989) e il 1°Premio di Oreficeria (1991) per la creatività, elaborando forme stilizzate di figure umane e oggetti di uso quotidiano.Partecipa a mostre collettive e concorsi di pittura. Vince il 1°Premio del concorso "Prato Immaginando" nella categoria di grafica e pittura (1997) esponendo il quadro al museo Pecci di Prato. Riceve la medaglia d'oro nel concorso "Nature morte e paesaggi" organizzato dalla Circoscrizione Giotto di Arezzo(1997). A Firenze rientra nelle prime dieci finaliste del Premio di Pittura Ottone Rosai (1°Edizione) con "Natura Morta" pubblicata nella Rivista Firenze Noi (1998), in cui il pittore Dino Migliorini ha scritto una nota critica. Nel 2000 partecipa al 1° Concorso di Pittura "Vetrina Premio Arezzo", rientrando nelle 35 opere selezionate dal comune stesso con il quadro "Ultimi giorni", esposto presso la Galleria Comunale D'arte Contemporanea (Sala S. Ignazio). Nel 2002 partecipa al concorso "Lancia d'Oro" per la realizzazione dei bozzetti per l'impugnatura delle lance della Giostra del Saracino, le cui opere sono state inserite nel catalogo appositamente realizzato per l'occasione. Nei giorni 23,24,25,26 Maggio del 2005 espone nel Castello di Donnenlohe, presso Unterschvaningen (vicino Norimberga) in Germania con il “Cenacolo degli Artisti Aretini”. Nel periodo Settembre/Giugno 2005 é Assistente Tecnico di Laboratorio Orafo all' Istituto Professionale Margaritone (AR).  Nel 2006 si iscrive al corso di CAD e Rhinoceros organizzato dall'Assoservizi - Regione Toscana ed approfondisce le proprie conoscenze grafiche di progettazione 3D. Come impiegata grafica gaming utilizza Photoshop (CS2/3/4) per l'elaborazioni di animazioni e Blender per lo studio e l'elaborazione di una grafica più complessa in prospettiva di uno sviluppo grafico 3D d'animazione. Nel 2007 Vince il 3° Premio di Pittura Estemporanea a Foiano Della Chiana (AR), e successivamente il "5° Premio di Arte Mecenate" (Associazione ONLUS ad Arezzo) come 8° CLASSIFICATO con il quadro "Il Campanile". MOTIVAZIONE CRITICA: il quadro presenta una raffinata quasi totale monocromia evocante il sogno e l'immaginario". A Ottobre 2007 con la sua Mostra Personale al Gran Caffè Amaranto porta ad Arezzo la provocazione, con un esposizione di quadri in controtendenza. Le News di TV102 nel sevizio di Mariella Dei e Gianni Pigotti alle riprese, la citano come amante della sperimentazione a 360°. Nel Febbrario 2010 si iscrive all'Associazione Fotografica Imago di Arezzo. Nel giugno 2010 vince l'8° Premio nel concorso Nazionale per Fumetti Rigomagno Ridens a tema il Parmigiano Reggiano . Nell'Agosto 2010 iniziano le prime ricerche ed elaborazioni panoramiche con nuove prospettive e contenuti nella fotografia digitale elaborando i primi scatti "quadrimensionali". A settembre 2010 espone nella sala S.Ignazio la mostra "Black Light" con l'associazione Fotografica Imago in Arezzo&Fotografia 2010.  Dal 7 al 12 Settembre 2010 espone nel centro accoglienza "Benvenuti Arezzo" la mostra personale "Aria di Giostra", proponendo per la stessa un tour di esposizione nella città di Arezzo,  prima al Gran Caffè Amaranto di via Trento Trieste , e successivamente al Marilyn Bar Brunch Lounge di piazza Guido Monaco.  Da Febbraio 2011 a Giugno 2013 prosegue la sua passione per la fotografia come consigliere all'interno dell'associazione Imago.  Dal 9 al 14 Luglio 2011 espone a Palermo presso Villa Niscemi la mostra fotografica dal titolo: "Prospettive fotografiche nel paesaggio e nell'architettura", con scatti "quadrimensionali". Gli stessi scatti saranno esposti dal 24 Luglio al 14 Agosto 2011 presso il Caffè Letterario La Galleria a Cefalù.  Dal 23 Settembre al 2 Ottobre espone ad Arezzo & Fotografia 2011 con l'Associazione Imago il lavoro fotografico "Città Metalmeccanica" dedicato all'azienda PSM srl. Ad Ottobre 2012 nella XXIIa edizione del Premio Nazionale di Pittura Città di Civitella riceve il Diploma di merito segnalato a catalogo come premio di rappresentanza. A Ottobre 2013 con Zooppa partecipa al contest Gillette vincendo il primo premio nella categoria foto: "Keep Calm and Give the Best" con la foto "Il tempo è ora". Ama la computer-art, la grafica 3D, la scultura, la pittura e la fotografia, alle quali si dedica con la stessa passione.